Come fare un business plan e come comunicarlo

Come fare un business plan

Saper fare un business plan nel modo corretto è un prerequisito fondamentale per cercare finanziamenti per la propria azienda e in particolare per avviare una campagna di crowdfunding.

Molti credono di sapere cos’è un business plan ma si affidano a modelli preimpostati con poche e generiche informazioni: scopriamo come creare un business plan in maniera professionale.

Quali sono le informazioni che un documento di questo tipo deve contenere? La valutazione pre-money dell’azienda, la strategia di exit, le categorie di quote e i diritti ad esse collegati, ecc.

Per coinvolgere investitori in una campagna di crowdfunding non solo è importante presentare un business plan completo, chiaro e trasparente, ma anche saperlo comunicare al meglio al pubblico target per spiegare il progetto e i motivi per cui investire in esso.

Per approfondire la documentazione necessaria a lanciare una campagna di equity crowdfunding, leggere questo articolo del nostro blog.

GLI ARGOMENTI DEL WEBINAR

0:00 Introduzione

9:35 Cos’è il business plan e a cosa serve

13:30 Come fare un business plan

26:55 Quanto vale la mia azienda? La valutazione pre-money per l’equity crowdfunding

41:35 5 criteri fondamentali per la valutazione aziendale

49:53 Come comunicare il business plan a un investitore

RELATORI:

Claudio Grimoldi: Founder di Turbo Crowd

Nicola Vernaglione: Head Manager di Creazione Impresa

Una Storia di Crowdfunding

Il primo romanzo italiano che racconta la storia di una campagna di crowdfunding.

Turbo Crowd Academy

Videocorsi dedicati al mondo del Crowdfunding.

Crowdfounders Italia

Accedi al gruppo privato Facebook

Iscriviti alla Newsletter

Le ultime novità che riguardano il mondo del Crowdfunding

Acquista il Libro

Turbo Crowd racconta "Una Storia di Crowdfunding"

Sfoglia altri articoli

Torna su