Storie di successo: analisi campagna Crowdlisting di Cesynt

successo crowdfunding cesynt

Cesynt Advanced Solutions è una società di consulenza e servizi di ICT nata nel 2010 per offrire soluzioni di formazione digitale efficienti e innovative per professionisti. L’obiettivo era quello di fornire percorsi e metodi flessibili e personalizzabili per l’aggiornamento professionale continuo e per il conseguimento dei crediti formativi professionali obbligatori in modalità e-learning.

Per facilitare la gestione del tempo e l’organizzazione dei percorsi formativi, Cesynt ha sviluppato iSkilled, piattaforma di learning management per aziende, dipendenti, liberi professionisti e formatori e docenti specializzati. Le aziende possono creare e condividere i propri percorsi di formazione con il personale o indirizzare i dipendenti verso i corsi dei docenti certificati già presenti sul portale. I liberi professionisti, invece, possono scegliere fra i corsi proposti per stare al passo con l’odierna rapida evoluzione delle professioni e svolgerli con i tempi e le modalità che preferiscono.

Proprio per sviluppare ulteriormente ed espandere all’estero questa piattaforma di apprendimento digitale, nel 2019 Cesynt ha lanciato su Opstart una campagna di equity crowdfunding come parte del percorso di crowdlisting finalizzato alla quotazione in Borsa: sono stati i primi a portare a termine questa operazione ideata da Opstart per facilitare la quotazione in Borsa delle PMI.

Abbiamo approfondito in un precedente articolo come funziona il crowdlisting e perché rappresenti un’ottima opportunità per le PMI, che difficilmente riescono ad accedere al costoso e complesso percorso di quotazione tradizionale.

Crowdfunding Cesynt: i punti di forza del progetto

Il successo della campagna di crowdfunding di Cesynt si è fondato innanzitutto su un background ricco di punti di forza:

  • precedente campagna di equity crowdfunding già conclusa con successo nel 2018, seguita da distribuzione dei dividendi;
  • mercato dell’e-learning in forte ascesa, nel quale Cesynt e iSkilled sono stati pionieri;
  • database di oltre 45.000 utenti attivi;
  • alto tasso di digitalizzazione.

Cesynt aveva già esperienza con il crowdfunding, grazie alla campagna equity condotta sempre su Opstart nel 2018, con la quale aveva raccolto circa 250.000€. Dopo solo 10 mesi dalla campagna, l’azienda aveva superato le previsioni di crescita e aveva conquistato definitivamente la fiducia dei suoi investitori distribuendo un dividendo dell’importo di circa 50mila euro, pari quindi al 20% di quanto raccolto in piattaforma. Sono stati pionieri anche in questo: era il primo caso di distribuzione dei dividendi di una società dopo una campagna di equity crowdfunding. Va ricordato, infatti, che mentre le startup non possono distribuire dividendi nei primi cinque anni di vita (e anche qualora potessero, di solito impiegano tempo per diventare davvero produttive), le PMI possono farlo.

Questo ha fatto un’ottima impressione sugli investitori, rafforzando la comunità creata con la campagna.

Molto importante, inoltre, il fatto che la piattaforma iSkilled avesse già una base di utenti attivi numerosa, poiché i migliori investitori di una campagna di crowdfunding sono in primis i clienti dell’azienda.

Turbo Crowd x Cesynt

Turbo Crowd ha supportato Cesynt nella preparazione e nella gestione delle attività di marketing per la campagna di crowdlisting, attingendo al potenziale appena descritto per amplificare la risonanza del progetto.

Per sfruttare i dati dei contatti già a disposizione, sono stati costruiti database intelligenti da utilizzare attraverso software di CRM per costruire percorsi di interazione automatizzati con i potenziali investitori, a cui veicolare contenuti informativi e interattivi sulla campagna e sul progetto. 

La creazione di campagne di advertising sui social e sui motori di ricerca, inoltre, ha permesso di targettizzare e di raggiungere tutti gli altri potenziali investitori, ampliando la rete di contatti già a disposizione.

La pianificazione delle attività di marketing per la campagna, poi, non può prescindere dall’elaborazione di reward per gli investitori: per Cesynt, per esempio, il bonus EARLY BOOKING, che prevedeva una riduzione del 20% sul valore premoney.

La produzione e la diffusione di comunicati stampa e la novità dell’operazione, infine, hanno garantito alla campagna di crowdlisting di Cesynt una buona copertura mediatica, che ne ha accentuato la visibilità.

Crowdfunding Cesynt: risultati

La campagna di crowdlisting di Cesynt Advanced Solution è iniziata a novembre 2019 e si è chiusa in circa un mese con un rapido successo. La campagna ha di fatto sostituito il processo di IPO necessario per accedere alla quotazione in Borsa, determinando per Cesynt costi di listing inferiori ed evitando l’esperienza del road show, fortemente rischiosa soprattutto per una PMI.

Qualche dato sulla raccolta:

Inizio campagna: novembre 2019

Fine campagna: dicembre 2019

Obiettivo minimo: 250.000€

Raccolta: 1.191.645€

Quotazione su Euronext: novembre 2020

Alla campagna hanno partecipato anche importanti investitori istituzionali, come fondi di investimento, che hanno riconosciuto le potenzialità del progetto e hanno favorito un ulteriore interesse per la campagna.

Il prezzo di ammissione sul mercato regolamentato e di emissione delle azioni di Cesynt Advanced Solutions è stato fissato a € 1,80 per azione, registrando così una rivalutazione del titolo pari al 25% per chi aveva acquisito quote societarie prima della quotazione.

Cesynt è riuscita così a essere la prima PMI italiana a quotarsi su un mercato regolamentato tramite il percorso di crowdlisting, risparmiando tempo e soldi e rendendo finalmente liquide le proprie quote: quest’ultimo aspetto è molto importante, perché la liquidità delle quote è un fattore di attrazione per gli investitori.

Turbo Crowd è stata la prima agenzia marketing italiana a seguire un’operazione di crowdlisting: approfondisci questa e altre opportunità del crowdfunding nel blog e nel gruppo Facebook, e scopri cosa possiamo fare per te prenotando una prima consulenza gratuita!

Una Storia di Crowdfunding

Il primo romanzo italiano che racconta la storia di una campagna di crowdfunding.

Turbo Crowd Academy

Videocorsi dedicati al mondo del Crowdfunding.

Crowdfounders Italia

Accedi al gruppo privato Facebook

Iscriviti alla Newsletter

Le ultime novità che riguardano il mondo del Crowdfunding

Acquista il Libro

Turbo Crowd racconta "Una Storia di Crowdfunding"

Articoli Correlati